All'Ava di Alassio si parla della storia dei Liguri

  • Redazione
  • 1 min e 50 sec (277 parole)
  • Eventi
  • alassio
Pista Kart Indoor Albenga

Alassio. Dopo la leggenda di Aleramo e Adelasia che diedero origine alla cittadina di Alassio, ora è la volta della storia dei Liguri. Un viaggio alla scoperta della storia della Liguria. L’appuntamento è domani alle 21 presso la sala Carletti, sede dell’Ava, l’Associazione Vecchia Alassio. L’incontro, sul tema «Liguri…mitici!», è il secondo appuntamento sulla storia della Liguria tenuto da Francesco Bignami e Mara Ghiringhelli. «La serata – spiegano i protagonisti dell’incontro - fa parte di un progetto più ampio di sensibilizzazione nei confronti della storia, che prevede un ciclo di 5 serate e l’uscita mensile di una pillola di storia sul giornale locale l’Alassino». Il filo conduttore del progetto è la volontà di riscoprire le origini della Liguria e formare una nuova consapevolezza della propria storia, per approcciarsi ad essa attraverso metodo e passione. «Gli argomenti affrontati nelle serate – dice Bignami - si sviluppano intorno al tema dell’identità ligure come frutto di un incontro-scontro con altre popolazioni e culture: passando dalle origini della popolazione dei Liguri ai loro miti, dalle guerre all’economia, vengono affrontate differenti tematiche, sottolineando la necessità di ricerca e la complessità di ricostruire la storia». L’incontro si concentrerà sulla mitologia ligure, considerando i Liguri come produttori di una cultura propria e allo stesso tempo di una cultura altra, in quanto sono diventati oggetto di mitizzazione da parte della cultura greca. «Inoltre verrà prestata una particolare attenzione al metodo: l’approccio è scientifico, ma senza cadere nel nozionismo fine a stesso – aggiunge Bignami - La storia è un’esperienza da vivere muovendosi a spasso nel tempo, non un libro con eventi e date da studiare. La storia è di tutti e deve essere per tutti».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi