Allarme droga in Liguria: sedicenne muore a Genova

Da stasera più controlli nei locali e mezzi pubblici.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Nel mese di agosto le Forze dell’Ordine della Liguria saranno impegnate nel contrastare il fenomeno della droga, soprattutto delle nuove droghe, che sta sempre più dilagando nei giovani, soprattutto minorenni. Le statistiche, per uso di alcool e droghe, sono da pelle d’oca per quanto riguarda il consumo da parte di giovani tra 15 e 18 anni e si teme che ad agosto, mese top per le vacanze, il fenomeno dilaghi.

Purtroppo si deve fare già i conti con un fatto concreto, con un decesso avvenuto nella notte di una sedicenne genovese, morta all’Ospedale di Genova dopo che era stata ricoverata per uso di una potente metanfetamina. La ragazza ha assunto la dose mortale in un appartamento del capoluogo, durante una festa nella quale erano presenti altri giovani.

E da stasera si intensificheranno i controlli nelle discoteche e nei locali dove si farà attenzione all’osservanza delle ordinanze che impediscono la somministrazione di bevande alcoliche a minorenni.

Massima attenzione anche nei bus dove si registrano, soprattutto nel savonese, episodi violenti legati a giovani spesso in preda ai fumi dell’alcool. Una situazione che ha portato gli autisti dell’azienda a proclamare uno sciopero di quattro ore la prossima settimana.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci