Allarme dell'Enpa: "A Savona un sadico si diverte a torturare i piccioni"

  • Redazione
  • 1 min e 32 sec (232 parole)
  • animali
  • savona
La TUA pubblicità qui. Contattaci

C’è un sadico, bisognoso di cure urgenti prima che rivolga la sua attenzione alle persone, che si diverte a torturare i colombi cittadini.

Dopo un episodio analogo accaduto un paio d’anni fa, da qualche settimana volava penosamente in corso Tardy e Benech a Savona, davanti alla chiesa di Sa Paolo, un colombo con due mollette da bucato attaccate alle zampe; alla Protezione Animali savonese hanno cominciato ad arrivare segnalazioni da parte di diverse persone, alcune delle quali avevano inutilmente tentato di prenderlo per liberarlo dalla tortura; è stato molto difficile catturarlo ma con pazienza ed esperienza la volontaria dell’Enpa addetta ai recuperi di fauna selvatica, Maria, è alla fine riuscita a prenderlo e toglierli subito le mollette; è ora ricoverato per accertamenti e cure presso la sede dell’Enpa in via Cavour 48 r ma sta bene e tra pochi giorni verrà liberato, sperando abbia fatto tesoro dell’esperienza e non si faccia più sorprendere e catturare.

Le guardie zoofile volontarie dell’Enpa hanno subito avviato gli accertamenti per individuare e denunciare il responsabile per maltrattamento di animali, con successiva costituzione di parte civile dell’Enpa; chiunque avesse informazioni utili, anche anonime, può telefonare alla sede Enpa di Savona al numero 019 824735, da lunedì a sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19. L’associazione fa inoltre appello agli animalisti residenti in zona alla massima attenzione, affinché aiutino all’individuazione di questa persona “disturbata”.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci