Alla Rassegna "MezzaLuna d'Autore" approda Marco Cambri con il disco “Saera i euggi”

Per offrire una proposta artistica alternativa

  • Redazione
  • 2 min e 3 sec (308 parole)
  • Spettacolo
La TUA pubblicità qui. Contattaci

Alassio. Mercoledì 18 aprile ecco arrivare un altro appuntamento della 5° edizione della Rassegna “MezzaLuna d’Autore”, presso l’Osteria Mezzaluna di Alassio. Una rassegna che ha l'intento di offrire una proposta artistica alternativa, uno spazio in cui incontrare nuovi progetti artistici e musicali, un palco dove esibirsi a stretto contatto con le persone che frequentano la storica Osteria Mezzaluna, tanti affezionati ma anche tanti turisti, che scelgono la tipicità del locale alassino. L'idea dell' "A cena con la Musica d'Autore" nasce proprio per questo, per essere insieme attorno ad un tavolo degustando ottimi piatti tipicamente liguri accompagnati dalle parole e dalla musica dei progetti cantautorali. La novità di questa 5° edizione è il gemellaggio con un importante realtà del territorio, la Fortezza di Castelfranco a Finale Ligure.

Il 18 aprile l'ospite dell'Osteria Mezzaluna di Alassio sarà il cantautore Marco Cambri, accompagnato da Marco Cravero alla chitarra e da Fabrizio Padoan al pianoforte. Il cantautore presenterà il nuovo disco in dialetto ligure “Saera i euggi” .

Info artista e album:

Chi decide di scrivere canzoni in dialetto deve coraggiosamente evitare due scogli diversissimi ma egualmente perigliosi, il folklore di maniera e l’imitazione del capolavoro assoluto “ Creuza de mà “.
Marco Cambri è riuscito perfettamente nell’impresa con “Saera i euggi” (chiudi gli occhi), il suo nuovo album in uscita in questi giorni.

“Saera i euggi”, a differenza di “A curpi de pria”, primo album di Cambri, quasi un concept album improntato sui ricordi d’infanzia di una Liguria autentica, è un’opera più eterogenea, profondamente riflessiva su vari aspetti dell’esistenza; ogni canzone è un quadretto a sé, sia a livello letterario che musicale, unico filo conduttore l’amore, che si manifesta in varie forme. Un album cresciuto piano piano nel tempo, senza fretta, realizzato sotto la direzione artistica di Marco Cravero, che ha curato gli arrangiamenti, oltre a suonare le parti di chitarra.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci