Albenga: Viale Che Guevara, il progetto di Diego Distilo

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Albenga. Nelle scorse settimane Diego Distilio ha portato a termine il nuovo progetto per rilanciare Viale Che Guevara.

Il geometra, supportato dalla sua lista civica, analizzando i dati e fotografando l’attuale conformità urbanistica, ha proceduto nell’ipotizzare cosa fare di questo splendido tratto di costa. Con l’aiuto di giovani progettisti, in particolare l’Architetto Valeria Cacace, è stato redatto uno studio di fattibilità per sviluppare il Viale, sempre tenendo conto – sottolinea Diego Distilio – dei vincoli paesaggistici e idrogeologici.

Con lo spostamento a monte del tratto ferroviario, la continuazione della ciclabile tirrenica e valutando lo studio delle correnti, abbiamo riproposto con il presente masterplan allegato alla presente, la creazione di n. 3 moli pedonali ricavati in alcuni tratti della zona costiera al fine di permettere il deposito naturale della sabbia creando nuovi tratti di spiaggia ad Albenga!” queste sono state le parole del geometra.

Come già dimostrato in alcuni tratti della zona costiera della città, attraverso la creazione di nuovi “pannelli” pedonali, è possibile sviluppare naturalmente il turismo, creando nuove opportunità di lavoro e ristudiando completamente il “Water Front”. Il fine è quello di realizzare edifici di due piani fuori terra, con destinazione turistico ricettiva, che si inseriranno all’interno di un tessuto ormai misto e superato.

La nostra visione di Viale Che Guevara – continua Diego Distilio - rimarrà solo ed una, ovvero turistico ricettiva, e siamo pronti a fare battaglia e a far valere le nostre ragioni sia in Regione Liguria che al Ministero. Visto che Albenga non può avere il porto, perché le vicine Alassio e Loano hanno già avuto tale sviluppo, almeno ci lascino creare il nostro nuovo Viale Turistico.”

“Albenga è la seconda città della Provincia non può sempre “pagare a discapito di altri” - conclude il geometra - quindi andremo avanti senza mollare con il nostro movimento civico per il quale stiamo preparando la nostra corsa alle elezioni comunali del maggio 2019 affiancati da due liste civiche. In settimana formuleremo ufficialmente la nostra presentazione alla città con ragazzi di ogni età e professionisti ingauni convinti e fieri di essere come siamo”.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci