Albenga: rientro in fabbrica per 22 operai, alla Laerh graduale ritorno alla normalità

Avanti piano, ma con la speranza di una ripresa certa e prolungata.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Albenga. Avanti piano, ma con la speranza di una ripresa certa e prolungata. Per la Laerh di Albenga qualcosa si muove. I motori dell’azienda si sono riaccesi e già una ventina di lavoratori è tornata all’opera. Un’iniezione di fiducia in momenti già critici ante Covid-19. «Si ricomincia a lavorare e speriamo che la produzione possa tornare presto a pieno regime», dicono con cauto ottimismo i dipendenti di un’azienda strettamente collegata a Piaggio Aerospace.

«Indubbiamente – afferma Andrea Madraccia della Fiom Cgil di Savona si tratta di un passaggio importante. Dovrebbe essere il segnale che arriverà la formalizzazione del contratto tra Piaggio e LaerH che stiamo aspettando da settimane. Tutto questo dal momento che, con l'avallo della Corte dei Conti al contratto firmato tra Piaggio ed Aeronautica, non ci sono più ostacoli di natura formale all'intesa con Piaggio». Per l’industria aeronautica villanovese dopo il ritorno in fabbrica di una parte dei tecnici del reparto velivoli è iniziato il conto alla rovescia verso la data di scadenza del bando per la presentazione delle manifestazioni di interesse per l’acquisizione fissata per il 29 maggio. Altro traguardo rinviato, causa Covid, già due volte.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci