Albenga: raccolta di firme per il potenziamento della navetta per l’Ospedale

L'iniziativa di un gruppo di cittadini ingauni

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Una raccolta di firme nata dal desiderio di porre fine ai disagi quotidiani che tanti cittadini, soprattutto anziani, devono affrontare per recarsi all’Ospedale di Albenga per analisi, prenotazioni e ritiro referti, visite ai parenti. Il problema, soprattutto per chi non ha mezzi, nasce dal taglio delle corse del pullman navetta che, dopo aver percorso le vie principali della città, fa meta all’Ospedale.

Fino a qualche mese fa le corse erano garantite ogni mezz’ora, soprattutto nelle ore centrali della mattinata. Poi, per motivi che non sono stati mai chiariti, il taglio con soppressione delle corse dalle 9:30 alle 13 e dalle 13:30 alle 15:30, guarda caso negli orari nei quali molti cittadini si devono recare all’Ospedale.

È nata così da qualche giorno, su iniziativa di alcuni cittadini, una raccolta di firme con volontari che passano a raccoglierle in città e con punto fisso il Dlf di piazza Matteotti, accanto alla stazione. In un paio di giorni, con tanto di nome, cognome e documento di identità sono state raccolte già un centinaio di firme: «Quando avremo riempito le pagine di nominativi - affermano i responsabili dell’iniziativa - depositeremo le firme in comune e all’ufficio albenganese della Tpl. La navetta per l’Ospedale è un servizio pubblico che non si può ridurre»

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci