Albenga. Paola Balocco è indagata per aiuto al suicidio

È stato affidato al dottor Marco Canepa il compito di effettuare l’autopsia sul cadavere dell'anziana donna.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

È indagata per aiuto al suicidio Paola Balocco, la cinquantenne ricoverata all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure che ha avvelenato l’anziana madre Lucia Chinazzo, di 89 anni, tentando a sua volta di togliersi la vita. Una tragedia familiare che si è consumata nel condominio «Le Morelle casa B» di via Nino Bixio. Sono stati la nipote Valentina Vero e il padre di quest’ultima a scoprire le due donne nell’appartamento: una deceduta, l’altra agonizzante.

Lo hanno ricostruito i carabinieri di Albenga che hanno lavorato per tutta la notte sul caso. Ora si attendono i risultati dell’autopsia decisa dal pm Vincenzo Carusi.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci