Albenga . Mistero sulle sparizioni di striscioni e cartelli

Rimossi striscioni offensivi allo stadio Riva e cartelli per la chiusura amministrativa al Grappolo.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Ad Albenga, questa notte, deve aver fatto visita il Mago Silvan che ha voluto cimentarsi in qualche magia, in un trucco non ancora sperimentato. Solo così si potrebbe spiegare come striscioni e cartelli siano in un baleno apparsi e poi rimossi. Prendere il Riva ad esempio dove questa notte "i soliti ignoti" hanno esposto uno striscione all'ingresso dello Stadio Comunale,sulla attuale situazione sportiva o non, mettendo in evidenza un disegno dove in modo esplicito si diceva di cosa ormai si erano "rotti" i tanti appassionati...
Lo striscione alle 8 non era più visibile e chissà chi è stato a rimuoverlo.....
Anche al "Grappolo" di via del Roggetto dove appariva fino a questa mattina un cartello con scritto che il locale, a seguito di un'ordinanza eseguita dai Carabinieri della Compagnia di Albenga, era chiuso per 15 giorni. Oggi il cartello non era più visibile.... In questo caso però al Circolo sarà cuminata una sanzione amministrativa in base art. 345 del Codice Penale. A quando una nuova sparizione?

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci
Articolo precedente

Albenga . Furto con destrezza.

Preleva le sigarette al distributore automatico di Via Genova.A casa si accorge che gli mancano i documenti e cellulare

pubblicato
Articolo successivo

Albenga al setaccio

Controlli del territorio della Polizia di Stato e Carabinieri

pubblicato

Potrebbe interessarti