Albenga, incontro pubblico sulla sicurezza e videosorveglianza integrata

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Un tema particolarmente sentito quello della sicurezza ad Albenga, dove si è discusso, la scorsa sera, presso il comando della Polizia Urbana. Microcriminalità, spaccio, bivacchi e vandalismo le piaghe che da tempo affliggono la città delle torri, mettendo in difficoltà e forte disagio i cittadini che, intevenuti numerosi all'incontro, dai toni spesso accesi, hanno denunciato alcune zone, tra cui Pontelungo via Carloforte e il centro storico.

Una situazione intollerabile e ingestibile, nonostante l'impegno dell'amminisrazione e delle forze dell'ordine, con turni triplicati, per la quale alcuni residenti esasperati hanno proposto l'intervento dell'esercito previsto, come ha ricordato il sindaco Cangiano poco favorevole a presenze armate che potrebbero disturbare il clima turistico della cittadina rivierasca, solo per situazioni di emergenza o particolari eventi.

Albenga, incontro pubblico sulla sicurezza e videosorveglianza integrata: video #1 To see this video you need Javascript to be enabled. Click the image to open the video's page.

Impossibile anche disciplinare gli orari di apertura e chiusura delle attività, libere per disposizioni nazionali. Sono invece al vaglio comunale, alcuni provvedimenti sull'ordine pubblico, come quelli già adottati contro i bivacchi e l'uso di sostanze alcoliche per strada.

Restano attuabili i sistemi di videosorveglainza, incrementabili con impianti installati a carico dei privati: condomini o commercianti, rivolti ovviamente verso le vie di pubblico transito, collegabili al sistema operativo della Polizia Urbana, utili come deterrente e per eventuali identificazioni di sospetti.

Una possibilità in più è offerta ai commercianti col sistema Securshop, che permette di collegare le telecamere presenti all'interno della propria attività, al sistema della centrale operativa collocata in prefettura o dai carabinieri. Possibile anche l'adesione al servizio per il controllo notturno che prevede, qualora scattasse l'allarme con la presenza di persone sospette (onde evitare i falsi allarme) di essere immediatamente in contatto con Carabinieri o Polizia di Stato e Polizia Locale.

Albenga, incontro pubblico sulla sicurezza e videosorveglianza integrata: video #3 To see this video you need Javascript to be enabled. Click the image to open the video's page.

Per tutti, infine, disponibile un servizio di sicurezza personale attivabile tramite un'Applicazione sul telefono, per chiedere immediatamente aiuto, in caso di bisogno.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci