Albenga caramelle al peperoncino distribuiti durante le festa di Halloween

Faremo denuncia l'amaro sfogo sui socia di alcuni genitori

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Un dolcetto di cattivo gusto, ma purtroppo non è uno scherzo. L'ulttimo Halloween ingauno ha lasciato il segno, mettendo a rischio i protagonisti della festa: i bambini.

Il fatto, sembrerebbe sia successo tra il Centro Storico e via Dalmazia, in Albenga, dove qualcuno ha distribuito caramelle al peperoncino dal devastante effetto ustionante. Ad assaggiare tra i primi i dolcetti dall'incarto arancione, sono stati i bambini e alcuni adulti che li hanno preferiti alle caramelle morbide, amate dai più piccini.

La polvere rossa contenuta dalla caramella, che appunto ha fatto pensare al peperoncino, ha scatenato il tam tam su social e chat, mettendo in allerta i genitori. Purtroppo però, a piangere con gola e lingua infiammate sarebbe anche una bimba, di solo 5 anni, che certamente ricorderà con amarezza una giornata, trasformata dall'incanto della fantasia ad una cattiva realtà.

Patrizia S. commenta cosi su un social: "Qualche “buontempone” ha pensato bene di aromatizzare le caramelle con del peperoncino (sperando che sia peperoncino) ora c’è un nonno con la bocca incandescente e una bambina di 5 anni in lacrime e con la lingua gonfia – e rammenta- chiunque abbia ricevuto queste caramelle faccia attenzione…. Intanto credo proprio che porterò queste caramelle dai carabinieri per esporre denuncia.

Al di là del “buon tempone” o no Sonia S. precisa che purtoppo queste “caramelle” vengono vendure regolarmente nei negozi diegli scherzi.

Va da sè che chi le vende o le regale deve comunicare appunto che sono “caramelle aromatizzate al peperoncino”.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci