Albenga, Dialoghi Degli Dei” Chiude Le Serate Allo Spazio Bruno

Lo spettacolo andrà in scena anche al mattino per le scuole al Teatro Ambra

  • Redazione
  • 3 min e 56 sec (592 parole)
  • Spettacolo
La TUA pubblicità qui. Contattaci

Albenga. Doppio appuntamento della Kronostagione venerdì 27 aprile. Lo spettacolo “Dialoghi degli dei”, della compagnia “Sacchi di sabbia”, andrà in scena alle 21 allo Spazio Bruno, dove, al termine, si cenerà tutti insieme con il dopoteatro, compreso nel prezzo del biglietto. Tuttavia, “Dialoghi degli dei” sarà anche al Teatro Ambra, nell'ambito della Kronostagione ragazzi, venerdì mattina alle ore 10: alla rappresentazione prenderanno parte gli alunni e le alunne delle classi quinta elementare e prima media, delle scuole di Albenga e Ceriale.

Sarà l’ultimo appuntamento serale di questa intensa e partecipata XI stagione, i cui numeri dimostrano, ancora una volta, come la Kronostagione in questi anni sia stata in grado di riunire i cittadini e le cittadine ingauni attorno all’evento teatrale, formando una comunità di appassionati che, oltre lo spettacolo, condivide la cena, le opinioni, le chiacchiere e riscopre l’importanza della condivisione e della collettività. Gli spettacoli al mattino si chiuderanno il 3 maggio con “I racconti di mamma oca” della compagnia “Drammatico Vegetale”.

La Kronostagione, organizzata dall’associazione culturale Kronoteatro, è sostenuta dal MiBACT, dalla Compagnia San Paolo (maggior sostenitore) nell’ambito dell’edizione 2017 del bando “Performing Arts”, dal Comune di Albenga e da numerosi sponsor privati.

“Dialoghi degli dei”, di Massimiliano Civica e I Sacchi di Sabbia, vede in scena Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Enzo Illiano, Giulia Solano, ed è in collaborazione con Re Clip - Rete del contemporaneo Liguria-Piemonte.

RecLiP nasce come sodalizio tra tre realtà dislocate sui territori di Liguria e Piemonte: Compagnia degli Scarti (La Spezia), Kronoteatro (Albenga) e il Teatro della Caduta (Torino). Le compagnie, riconosciute dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali come Imprese di produzione under 35 e sostenute dalla Compagnia di S.Paolo, aderiscono alla rete In-Box, progetto di rete per il sostegno della circuitazione del nuovo teatro e sono promotrici C.Re.S.Co, il coordinamento delle realtà della scena contemporanea, che promuove le relazioni professionali tra chi opera sul territorio nazionale nell’ambito della produzione, dell’organizzazione e della promozione dello spettacolo dal vivo. È dunque a partire dalle affinità progettuali che accomunano le tre associazioni che nasce RecLiP. Ciascuna di queste realtà ha infatti proposto negli anni originalità, innovazione e sostegno al teatro di ricerca e alla nuova drammaturgia con stagioni teatrali coerenti e una vivace attività produttiva.

Lo spettacolo parte dalla serie dei cosiddetti “Dialoghi degli dei”, ai quali è legata la fortuna di Luciano – scrittore e retore greco, di origine siriane, nato a Samosata nel 125 d.C.: l’autore, attingendo dal patrimonio del mito, offre una rappresentazione originale, ironica, sorprendentemente quotidiana della cosmogonia classica. Gli scontri “familiari” tra Zeus e Era, le continue lagnanze per le malefatte di Eros, i pettegolezzi tra Dioniso, Ermes ed Apollo resistono alla sfida del tempo, continuando a farci sorridere, ergendosi anzi a topos di molti meccanismi che animeranno poi la commedia moderna.

È sorprendente come, a distanza di secoli, questi Dialoghi continuino ad “intrattenere” l’ascoltatore: queste deliziose miniature, cesellate in un fraseggio agile ed arguto, continuano ad essere “discorsi per far passare il tempo”.

Insieme per la prima volta I Sacchi di Sabbia e Massimiliano Civica – con il sostegno della Compagnia Lombardi-Tiezzi – si interrogano proprio sul senso profondo della parola “intrattenimento”, alla divertita ricerca di forme desuete per “passare il tempo”.

INFO E PRENOTAZIONI

Kronoteatro - Ex Biblioteca Civica, Via E. D’Aste, 6 Albenga

0182_630528 / 380_3895473

info@kronoteatro.it / www.kronostagione.it

Teatro Ambra ragazzi al mattino: posto unico € 5

Spazio Bruno serale: posto unico € 15 - studenti under 26 € 12

Apertura botteghino Spazio Bruno ore 20.30

Biglietteria aperta martedì dalle 16 alle 19

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci