Albenga. Cinque arresti in due mesi e due denunciati in stato di libertà effettuati dalla Polizia Locale

Inarrestabile l’attività dei vigili. Vigilanza minuziosa praticamente in tutti i quartieri

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Cinque arresti in due mesi, e due denunciati in stao di libertà tutti spacciatori di cocaina e di altre sostanze stupefacenti.

Nella lotta allo smercio di droga giocano un ruolo importante anche gli agenti della Polizia Locale coordinati dal comandante Enzo Montan.

Conoscono le dinamiche di Albenga e continuano a sorvegliare il centro e la periferia contro i pusher. Quelli finiti in manette sono stranieri alcuni dei quali già con precedenti. I controlli da tempo sono stati intensificati non solo in centro, ma anche in periferia. Vigilanza minuziosa praticamente in tutti i quartieri.

Emblematica la reazione di un gruppo di spacciatori magrebini che, durante un inseguimento, hanno iniziato a lanciare le bustine con la polvere bianca."era come se piovessero dal cielo - raccontano gli agenti - lo fanno per farti fermare e sfuggire alla cattura". È successo alcune settimane fa quando gli agenti della polizia municipale hanno deciso di dare un giro di vite. Tra dicembre e gennaio per cinque stranieri si sono aperte le porte del carcere, ma ci sono stati anche diversi denunciati alla magistratura di Savona sempre per detenzione ai fini di spaccio di droga.

Inarrestabile l’attività dei vigili che hanno concentrato attenzione e sforzi anche davanti alle scuole e non solo nei luoghi abituali dove si vende coca, hashish e marijuana

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci