Albenga allungherà i moli per difendere la costa

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

In un incontro con l’assessore alla Protezione civile di Regione Liguria Giacomo Giampedrone, l’assessore regionale Stefano Mai, il consigliere regionale Angelo Vaccarezza e i tecnici regionali, il sindaco Riccardo Tomatis e il consigliere delegato alla Protezione Civile Mirco Secco hanno intravisto nuove possibilità per Albenga. Spiega Tomatis: «Giampedrone ha spiegato come, per la prima volta, si è voluto inserire nel provvedimento di stanziamento dei il concetto di “resilienza” che permetterà, partendo naturalmente da una situazione emergenziale, di chiedere fondi per effettuare lavori di messa in sicurezza del territorio a 360 gradi. Si parla, dunque, non solo del ripristino dei danni avvenuti, ma anche di interventi volti alla prevenzione. In questo contesto rientra l’intervento sui moli costieri». Albenga presenterà quindi le schede integrative per la realizzazione di diversi progetti e quindi anche dei pennelli per proteggere il litorale dalle mareggiate. «Eventi purtroppo sempre più frequenti dai quali ci dobbiamo proteggere», conclude il sindaco.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci