Alba da bulli nella stazione di Alassio, interviene il commissariato

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Alassio. Un’alba da bulli per una ventina di ragazzi in attesa di prendere il treno che li riportava a casa dopo una nottata trascorsa in discoteca. Hanno dato vita ad un parapiglia al quale hanno assistito impotenti i passeggeri che si trovavano in stazione ad Alassio per salire sull’Ic Ventimiglia-Milano delle 5,35. Alcuni ragazzi hanno cominciato a spintonarsi e sono iniziate a volare parole grosse sino a quando non è arrivata una volante della polizia. Una volta calmate le acque i ragazzi sono saliti sul treno. Alcuni di loro però sono stati fatti scendere ad Albenga perché sprovvisti del supplemento Intercity. «Per l’ennesima voltaspiegano dal Comitato utenti Trenitalia del ponente ligure - si ripropone il problema dell’ordine pubblico e della sicurezza in stazione così come sui treni, con la conseguente ripercussione sulla puntualità dei viaggi. Infatti, per allontanare chi viaggia senza titolo o disturba gli altri passeggeri, si perdono sempre molto minuti preziosi».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci