Alassio vara la tassa di soggiorno, il regolamento finisce in consiglio comunale

Profumeria Simonini

Alassio. Alassio ha deciso di applicare la tassa di soggiorno. Entrerà in vigore a partire dal prossimo anno, dal 1 aprile al 30 settembre. L’imposta, secondo le indicazioni contenute nel regolamento, sarà graduata in relazione alla tipologia ed alla classificazione delle strutture ricettive ovvero da un minimo di 50 centesimi a un massimo di 1,50. Ma la novità consiste nel fatto che l’imposta resterà «bloccata» per almeno un triennio e che il 100 % degli introiti verranno destinati per incentivare e promuovere iniziative turistiche. Tutti gli interventi sono stati coordinati con gli albergatori per il perseguimento di obiettivi di crescita del settore e delle potenzialità turistiche locali».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Borghetto Revisioni