Alassio pronta ad allungare la stagione balneare con diverse novità

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Alassio. Allungare la stagione balneare? Per l’Associazione Bagni Marini di Alassio si può fare. Chiusi gli ombrelloni, smontate le cabine, i gestori degli stabilimenti balneari del golfo alassino sono pronti a varare un’idea vincente: una spiaggia d’inverno che possa conquistare i turisti anche nei mesi autunnali e invernali. «La nostra idea non è quella di garantire il servizio di elioterapia – si affretta a precisare Emanuele Schivo, vice presidente dei Bagni Marini di Alassio – ma di aprire a tutti gli effetti e con tutte le attrezzature gli stabilimenti con sedie a sdraio riscaldate e lettini e un servizio ai bagnanti assicurato dal nostro personale». Una novità assoluta per la cittadina della Riviera per conquistare i turisti del Nord Europa, ma anche quelli del Nord Italia che, nei fine settimana, potrebbero “svernare” nella cittadina perla del Ponente ligure. Un’idea che sarà discussa da tutti i componenti dell’associazione di categoria per iniziare un percorso di “destagionalizzazione” di cui si parla da anni non solo ad Alassio, ma anche in altre località del Savonese. «Abbiamo un clima e una spiaggia straordinaria – continua Schivo – è nostra intenzione quella di sfruttare queste due caratteristiche della Baia del Sole anche in periodi di bassa stagione: ad Alassio crediamo si possa fare il bagno tutto l’anno e non solo d’estate». Per varare la “spiaggia d’inverno” è necessario il sostegno concreto del Comune. «Ad esempio abbattere i costi della spazzatura potrebbe essere un incentivo per la categoria ad aprire anche d’estate», avverte il vice presidente Schivo. Indispensabile poi garantire una spiaggia «più lunga». Per i bagni marini il “jolly” da giocare è il tecnoreef, un intervento di protezione costiera lungo il litorale di Alassio che era stato presentato all’Auditorium dell’Istituto Salesiano Don Bosco nel mese di febbraio. «C’è un progetto – dice a questo proposito Emanuele Schivo – ora siamo a caccia di finanziamenti. La spiaggia di Alassio è lunga quattro chilometri. Abbiamo solo bisogno di estenderci in larghezza. Per il resto siamo pronti a varare anche la “spiaggia d’inverno” per la gioia di residenti e turisti».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci