Alassio piange la pittrice Maria Teresa Ferrando in Preve

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Alassio. Era un’artista d’altri tempi, ma con un gusto raffinato, esclusivo. Con i colori era capace di far viaggiare anche chi ammirava i suoi quadri. Situazioni reali che raccontava con grande passione. All’età di 86 anni Alassio perde la pittrice Maria Teresa Ferrando. Era la vedova dell’avvocato Angelo Preve, altro personaggio illustre della città del Muretto: era stato un noto urbanista e anche assessore.
A Maria Teresa Ferrando piaceva tanto viaggiare. I suoi album di ricordi erano i quadri che dipingeva più che le foto. Raccontavano i colori esclusivi della Camargue o del Nilo. Quadri di forte impatto, unici. Maria Teresa viveva sul mare. Dalla finestra di casa si lasciava trasportare con la fantasia prima di iniziare a dipingere. Apparteneva ad una famiglia di grande spessore. La figlia Emanuela è presidente della Sca, la società di servizi che si occupa dell’acquedotto in quattro Comuni della Riviera di Ponente. La sorella di Maria Teresa, Annamaria, aveva spostato il generale Nisi. In quella famiglia storica ci sono anche le nipoti Eugenia e Virginia alle quali nonna Maria Teresa era legatissima. Il funerale sarà celebrato questa mattina alle 10 nella parrocchia di Sant’Ambrogio ad Alassio. Il Comune, con il consigliere Paola Cassarino, stava organizzando una mostra personale per ricordare i suoi numerosi viaggi, quei colori stupefacenti e il cuore che ci metteva ogni volta nel dipingere quelle che definiva “creature”.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci