Alassio, passi avanti sul controllo di vicinato

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Alassio. Sicurezza e controllo del territorio. Ad Alassio parte il «Controllo del Vicinato» con l’adesione al protocollo di intesa con la Prefettura di Savona. Lo ha deciso la giunta Melgrati considerato che le forze dell’ordine che operano sul territorio non sempre hanno risorse sufficienti per fronteggiare il fenomeno dei furti in casa e più in generale i reati predatori contro il patrimonio. Alcuni cittadini, tra l’altro, hanno già manifestato la volontà di creare un modello aggregativo riconducibile al «Controllo del Vicinato». Incaricato del coordinamento delle attività necessarie alla promozione e alla diffusione del progetto sarà il comandante della polizia municipale Francesco Parrella d’intesa con il sindaco Marco Melgrati.
«L’esperienza, già attuata in altre realtà italiane, si configura come uno strumento finalizzato alla prevenzione nell’ambito della sicurezza urbana. Si tratta di uno strumento utile al raggiungimento degli obiettivi di programmi di mandato istituzionali», fanno sapere dall’Amministrazione che ora ha deciso di aderire al protocollo della Prefettura.
E’ prevista quindi una collaborazione più stretta tra i cittadini e le forze dell’ordine alassine già impegnate nell’attività di prevenzione e di contrasto di eventi di microcriminalità e atti di vandalismo.
L’obiettivo è naturalmente quello di aumentare il senso di sicurezza complessivo della cittadinanza, con particolare interesse alle esigenze dei soggetti più deboli come minori e anziani, quindi di rafforzare il senso civico e la coesione sociale, favorendo la creazione di reti e relazioni di vicinato.
A carico del Comune di Alassio è previsto un onere economico che consiste nella fornitura e nell’installazione della necessaria segnaletica, quindi l’organizzazione di assemblee pubbliche ed incontri tra i partecipanti aderenti al progetto.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci