Alassio: finanziamenti europei per adottare misure di difesa costiera e realizzare il “tecnoreef”

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Alassio. Finanziamenti europei per adottare misure di difesa costiera e realizzare il “tecnoreef”. Il Consorzio Adelasia, i balneari e l’Amministrazione si sono incontrati con Barbara Tosi del Consorzio Scuola Comunità Impresa Csci. L’obiettivo è quello di partecipare ad un bando europeo, entro il mese di aprile, proprio per finanziare il sistema di protezione della spiaggia alassina. La proroga delle concessioni di 15 anni concede più margine d’azione anche per gli stessi balneari che da tempo caldeggiano il progetto. Intanto, con il 2018, si chiude l’esperienza decennale del presidente dei Bagni Marini Ernesto Schivo. Nella cena conviviale di fine anno all’Alberghiero di Alassio, è stato annunciato il passaggio di consegne a Emanuele Schivo dei Bagni Bernardino già vice presidente dell’associazione di categoria. Per il 2019 ci sono diverse iniziative allo studio come «Alassio Summer Town», animazione a 360 gradi sulle spiagge

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci