Alassio, denunciati 4 ragazzi per furti e danneggiamenti

  • Redazione
  • 2 min e 0 sec (302 parole)
  • Cronaca
  • alassio
La TUA pubblicità qui. Contattaci

Alassio, li agenti del Commissariato di polizia di Alassio identificato e hanno denunciati quattro giovani torinesi, d’età compresa fra i 18 e i 20 anni, protagonisti di una notte brava la scorsa estate. Io scorso 30 luglio intorno all’una di notte, fuori dal supermercato Carrefour sulla via Aurelia ad Alassio aveva aggredito due ragazzi ai quali aveva portato via la spesa e le biciclette. Nel tentativo di recuperare le bici lo scontro era proseguito anche nelle zone limitrofe, dove uno dei giovani torinesi aveva sfondato la vetrata di un portone e aveva minacciato con i cocci di vetro gli altri ragazzi costringendoli così a scappare. Il gruppetto, che secondo la polizia di Stato molto probabilmente era sotto l’effetto di alcolici o stupefacenti, si era poi introdotto all’interno di un bar e si era azzuffato con alcuni clienti dopo aver consumato le bibite e i cocktail ordinate da altri e riuscendo prima di darsi alla fuga a rubare un cellulare. Le indagini sono state condotte dal dirigente del Commissariato di polizia di Alassio, Gilda Pirrè e dal sostituto procuratore Elisa Milocco. Per riuscire a identificare tutti i giovani gli agenti hanno all’inizio interrogato i titolari di alberghi e B&B presenti in zona, visionato le telecamere di videosorveglianza del supermercato e raccolto varie testimonianze, tra cui quella di un cittadino che ricordava di aver sentito vari schiamazzi notturni e un nome straniero singolare, con cui il gruppetto chiamava uno degli amici. Un altro componente del gruppo è stato infine identificato grazie ad un servizio di controllo di una pattuglia della Squadra Volante della polizia a seguito di una segnalazione da parte di un altro testimone. Incrociando i vari dati si è giunti all’identificazione di tutti e quattro i giovani torinesi, con precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, che sono stati denunciati.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci