Condividi l'articolo

Alassio. Due ragazzi romeni di 25 e 30 anni andavano in giro per la città di Alassio mostrando alcuni documenti prestampati con i quali chiedevano soldi per aiutare altri bambini e giovani sordomuti di una fantomatica associazione. Gli agenti del commissariato di Alassio, dopo diverse segnalazioni, li hanno sorpresi nel Budello mentre tentavano di ottenere denaro da un commerciante e da un passante. Quando gli agenti si sono avvicinati uno di loro ha tentato inutilmente di allontanarsi. Accompagnati negli uffici del commissariato sono stati fotosegnalati e denunciati per concorso in truffa.