Condividi l'articolo

Alassio. Girava armato con un coltello lungo 30 centimetri e uno di dimensioni più piccole, sempre nascosto dentro il giaccone. Armato fino ai denti, ai poliziotti del commissariato che lo hanno fermato sulla passeggiata Ciccione, tra Alassio e Laigueglia, ha raccontato di aver paura di essere aggredito e rapinato.

È la storia di un cinquantenne del basso Piemonte, fermato in atteggiamento sospetto, da una pattuglia della squadra volante sul lungomare. Accompagnato in caserma è stato identificato e quindi denunciato per la detenzione illegale dei coltelli. Per l’uomo è scattato anche un provvedimento di allontanamento dalla cittadina della Riviera.

c.s.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici