"Alassio a teatro", si alza il sipario con Dighero e De Laurentiis

  • Redazione
  • 2 min e 8 sec (322 parole)
  • Eventi
  • alassio
Profumeria Simonini

Alassio. «Per la stagione 2018/2019 saranno protagonisti artisti di primo piano e copioni spesso «leggeri», dove commedia e ironia si alternano sapientemente fornendo gradevole occasione di svago; ed altri con spaccati storici, rievocativi o riletti in chiave moderna: interessanti e coinvolgenti. Saranno sei appuntamenti, sei serate di ottimo livello artistico che abbiamo attentamente valutato e selezionato». Così presenta la nuova rassegna teatrale all’ex chiesa Anglicana il direttore Giorgio Caprile. Si parte lunedì 10 dicembre alle 21 con «Alle 5 da me» con Gaia De Laurentis e Ugo Dighero, una commedia esilarante che racconta dei disastrosi incontri sentimentali tra un uomo in cerca di stabilità emotiva, e una donna ossessionata dal desiderio di maternità. Venerdì 4 gennaio, invece, andrà in scena «2 luglio 1637» con Giorgio Caprile e Andrea Benfante rilettura dello sbarco dei pirati barbareschi sulla spiaggia di Ceriale. Si prosegue lunedì 4 febbraio Miriam Mesturino e Piero Nuti saranno i protagonisti di «Oh mio Dio!» testo ironico, intelligente e surreale di una delle più importante drammaturghe israeliane, Anat Gov che metterà la psicologa Ella, laica ma desiderosa di fede, alle prese con un paziente speciale, che dice di essere Dio.

Lunedì 18 febbraio arriveranno Daniela Placci, Marco Viecca, eros Papadakis e Rossana Peraccio porteranno in scena una rilettura molto attualizzata di uno dei classici della letteratura come l’«Antigone» di Vittorio Alfieri ambientata in una Tebe postindustriale. Sabato 2 marzo Marina Thovez e Mario Zucca saranno protagonisti in uno pettacolo all’insegna della comicità pura con «E’ l’uomo per me», un testo della stessa Thovez: un affresco spietato dello Star System. Chiude la rassegna «Tre cuori e una capanna in un’isola dei mari del sud» con Maddalena Rizzi, Andrea Murchio, Bruno Governale e Marco Zordan, commedia esilarante sulla storia di tre naufraghi ai vertici del triangolo marito, moglie e amante della moglie. Il nuovo calendario realizzato dalla MC Sipario produzioni teatrali con il contributo del Comune di Alassio e della Fondazione De Mari.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi