Al via un piano di ripascimento degli arenili di Celle Ligure

La TUA pubblicità qui. Contattaci

L’erosione provocata dalle correnti marine e dalle mareggiate, soprattutto dopo l’evento eccezionale che si è verificato alla fine dell’ottobre scorso, sta preoccupando l’amministrazione comunale di Celle Ligure che ha incaricato uno studio tecnico di Savona, specializzato in ambito costiero, di predisporre un progetto di fattibilità tecnica ed economica finalizzato al miglioramento delle spiagge. L’incarico, affidato allo studio Sirito (ingegneri Giorgio e Roberto Sirito, geometra Vittorio Sirito), ha come obiettivo quello di aumentare la profondità delle spiagge, sia per migliorarne l’equilibrio, rendendole più stabili, sia per favorirne l’utilizzo a scopo balneare.

Il fronte mare di Celle Ligure si estende, procedendo da levante verso ponente, dal pennello Bufou (Piani di Celle) alla località San Bastiano, che si trova all’estremo ponente dell’abitato, e si suddivide in due lidi di notevole pregio sia per le dimensioni, sia per la qualificazione delle attrezzature balneari di cui sono dotate. Nei giorni scorsi il Comune, a supporto del progetto, ha incaricato il geologo Giambattista Vezzolla di Celle Ligure di redigere la relazione geologica e geomorfologica delle spiagge appartenenti al Comune di Celle Ligure (“Centro”, “Piani” e “Colonie”) e alla verifica dei materiali da utilizzare per il ripascimento.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci