Al Teatro Chebello di Cairo arriva "Il Dio del massacro"di Yasmina Reza

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Cairo Montenotte. Dopo un susseguirsi senza sosta di spettacoli in ospitalità, sta per scoccare l’ora delle nuove produzioni della Compagnia Stabile ‘UNO SGUARDO DAL PALCOSCENICO’: venerdì 22 marzo alle ore 21.00 – con repliche sabato 23 e domenica 24, stesso orario – debutterà il primo dei due nuovi spettacoli allestiti della Compagnia cairese per la Stagione 2018/19. Si tratta de IL DIO DEL MASSACRO di Yasmina Reza, diretto da Aldo Meineri ed interpretato da Giovanni Bortolotti, Luca D’Angelo, Gaia De Marzo, Valentina Ferraro; le scene e le luci sono di Silvio Eiraldi, l’allestimento è curato da Tullio Danesin, Gino De Marco, Adino Demontis, Ciro Paglionico; Victor Siri è il tecnico del suono.

IL DIO DEL MASSACRO.

Poche volte un autore è stato capace di squarciare con altrettanto soave crudeltà i veli destinati a ricoprire la costitutiva barbarie della creatura umana. Nel lindo, assennato salotto borghese in cui due coppie di genitori si incontrano per cercare di risolvere, da persone adulte e civili quali essi ritengono di essere, una questione in fondo di poco conto (una lite scoppiata ai giardini tra i rispettivi figli), vediamo sgretolarsi a poco a poco le maschere di benevolenza, tolleranza, buona creanza, e di correttezza politica, apertura mentale, dirittura morale; e sotto quelle maschere apparire il ghigno del nume efferato e oscuro che ci governa sin dalla notte dei tempi: il dio del massacro, appunto. Con uno humour corrosivo e una sorta di noncurante cinismo (e senza mai assumere il tono del moralista), in una lingua volutamente media, che sfodera tutto il suo micidiale potere, Yasmina Reza costruisce un brillante psicodramma, porgendo allo spettatore uno specchio deformante nel quale scoprirà, non senza un acido imbarazzo, qualcosa che lo riguarda molto da vicino.

Dopo avere interessato i teatri di mezza Europa, questo testo è approdato anche al cinema grazie al talento di Roman Polanski, che ne ha tratto il superlativo Carnage”.

Appuntamento dunque da non perdere per le serate del 22 (posto unico numerato € 10,00), 23 e 24 (Intero € 10,00 – ridotto under 20 € 8,00). Biglietteria aperta venerdì 22 dalle 16,30 alle 18,30 e dalle ore 20,00 nelle sere di spettacolo; per informazioni e prenotazioni tel. 3334978510.

Ricordiamo inoltre che il secondo spettacolo della Compagnia – LA STRANA COPPIA (versione femminile) di Neil Simon, regia di Luca Franchelli – debutterà venerdì 12 aprile, con repliche il 13 e 14, sempre alle ore 21.00.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci