Condividi l'articolo

Savona. Almeno 600 persone hanno sfilato al corteo antifascista di Savona. La manifestazione è iniziata dalla Sms XXIV Aprile, in segno di protesta contro la decisione di non fare passare la fiaccolata nel percorso storico di via San Lorenzo, dove c’è una sede di CasaPound.

Il corteo era composto di famiglie, con bambini, giovani e pensionati. Durante la manifestazione hanno acceso le fiaccole chiedendo a gran voce l’arrivo del prefetto Antonino Cananà. “Dovrebbe esser equa con noi – ha detto un manifestante con un bambino – si renderebbe conto che non siamo pericolosi, che siamo persone per bene. Basta guardarsi intorno, ci sono famiglie, bambini anziani. Persone civili, non era il caso di evitarci il passaggio”.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici