Al Cineforum di Alassio arriva "L'ora più buia"

  • Redazione
  • 1 min e 5 sec (202 parole)
  • Eventi
  • alassio
Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Alassio. Churchill disse no all'egemonia di Hitler. Quella decisione fu molto importante per la storia dell'Europa. Il film «L’ora più buia», che sarà proiettato lunedì sera alle 21 all’auditorium Roberto Baldassarre della biblioteca civica per il «Cineforum» di Alassio, racconta quel momento cruciale. È una stagione cupa quella che si annuncia sull'Europa, piegata dall'avanzata nazista e dalle mire espansionistiche e folli di Adolf Hitler. Il Belgio è caduto, la Francia è stremata e l'esercito inglese è intrappolato sulla spiaggia di Dunkirk. Dopo l'invasione della Norvegia e l'evidente spregio della Germania per i patti sottoscritti con le nazioni europee, la camera chiede le dimissioni a gran voce di Neville Chamberlain, Primo Ministro incapace di gestire l'emergenza e di guidare un governo di larghe intese. A succedergli è Winston Churchill, con buona pace di re Giorgio VI e del Partito Conservatore che lo designa per soddisfare i Laburisti. Nel film di Joe Wright i protagonisti sono Gary Oldman, Kristin Scott Thomas, Ben Mendelsohn, Lily James, Ronald Pickup, Stephen Dillane. Tutto il film è una cronistoria del maggio del 1940, con tanto di precisa scansione temporale. La rassegna «Cineforum» è curata e diretta da Beppe Rizzo e patrocinata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Alassio.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci