Ai nastri di partenza "Spotorno in Jazz", si comincia domani

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Spotorno. Da domani a sabato 1 settembre nella splendida Piazza della Vittoria di Spotorno, torna l'ormai consolidata rassegna “Spotorno in Jazz", organizzata e ideata dall'Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Spotorno e dall'Associazione Culturale Nuovi Amici del Jazz che cura la Direzione Artistica.

Il concerto d'apertura è affidato ad un gruppo internazionale, capitanato dal Trombonista Cantante proveniente da Los Angeles Michael Steinman, che con il suo quartetto il “Michael Steinman and The Angel City Players", composto da Sebastien Alquier (Marsiglia) al Basso, Lionel Pellissier (Aix en Provence) alla batteria e il pianista Mario Zara (Novara), saprà regalarvi una serata indimenticabile all'insegna della buona musicaVenerdì 31 agosto sul palco di Piazza della Vittoria si esibirà il "Quintetto Gershwing", che propone un tributo al grande Maestro George Gershwin, La formazione e' composta da Mario Biasio al Clarinetto, Emilio Costantini al Sax Baritono, Mario Zara al Pianoforte, Stefano Solani al Contrabbasso e Luca Roffino alla Batteria.

L'ultimo concerto della rassegna è all'insegna del Jazz tradizionale, precisamente alla Rheinard e Grappelli, ed è affidato al l'esperto gruppo Piemontese “Swing 4 Connection", che per l'occasione si avvale della partecipazione del Clarinettista Paolo Dutto.

Il “Swing 4 Connection" è formato dal bravissimo Violinista Stefano Ivaldi, il Chitarrista Franco Ivaldi, il Contrabbassista Massimo Lafronza e dal Batterista Alex Sorel.L'ingresso ai concerti e' libero e in caso di maltempo i concerti si terranno nella Sala Palace di Via Aurelia 121.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci