Agricoltura: al via il progetto Oleoturismo

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Imperia. In occasione dell'inaugurazione dell'edizione 2018 di OliOliva di Imperia l'assessore regionale all'Agricoltura Stefano Mai lancerà il progetto “Oleoturismo”. "Oleoturismo - spiega l’assessore Stefano Mai - rappresenta un’opportunità di diversificazione del reddito per le aziende olivicole, attraverso percorsi che mettono a sistema tutti gli attori della filiera, facendo così conoscere le fasi della lavorazione, partendo dalla coltivazione e arrivando al confezionamento del nostro oro ligure. Attraverso percorsi guidati sarà quindi anche possibile capire quanto sia complicato lavorare nelle colline liguri plasmate e modellate dall’uomo, dove nella maggior parte dei casi le attività vengono ancora svolte come una volta, a mano. Il turista potrà godere di paesaggi mozzafiato caratterizzati da muretti a secco e da un’immensa biodiversità.

A titolo esemplificativo, nella giornata di sabato, Regione Liguria e Oleoteca organizzeranno tour che prevedranno visita in uliveto, con abbacchiatura e raccolta, in un frantoio, e al museo Carli".

Sempre durante l’incontro succitato, il Consorzio di tutela olio extravergine DOP Riviera Ligure presenterà in anteprima “Riviera Ligure DOP experience” il progetto-pilota di turismo esperienziale per promuovere anche in senso storico e culturale le 3 DOP della Riviera Ligure (Riviera dei Fiori, Riviera del Ponente Savonese e Riviera di Levante). I primi 3 pacchetti d’offerta interesseranno i territorio di Lucinasco (IM), Albenga (SV) e Lavagna (GE), dove i turisti diventeranno ambasciatori di Liguria e di DOP, raccontando l’esperienza vissuta anche tramite videoreport.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci