Ad Andora un Festival della canzone sportiva, si esibisce anche Celestino

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Andora. I protagonisti saranno grandi campioni dello sport. Alcuni di loro hanno partecipato a Mondiali e Olimpiadi, ma quasi nessuno di loro si è esibito, né tantomeno è diventato protagonista su un palcoscenico diverso dalle loro discipline, quello della musica. Ci proveranno il 20 ottobre ad Andora in occasione del «Festival della canzone sportiva», ovvero «La voce dello sport per salvare i nostri figli».

L’incasso della manifestazione sarà devoluto in favore della ricerca e della cura di alcune patologie infantili (morbillo e neoplasie) da destinare quindi al Lions Club International Foundation, Istituto tumori HSOS di Milano, onlus Arcobaleno professor Cassisi di Bergamo .

«L’iniziativa porta la firma del Lions Club di Andora Valle del Merula con il patrocinio del Comune di Andora ma anche di tanti amici e soprattutto sportivi che hanno raccolto il nostro invito – spiega il presidente del Lions Bruno Zanoni che ringraziamo anticipatamente. L’idea era venuta qualche anno fa a Riccardo Magrini, un nome molto conosciuto negli ambienti sportivi per essere stato direttore sportivo dell’indimenticabilePirata” Marco Pantani». Ad esibirsi saranno per l’atletica Madonia, per il calcio Altafini, per il ciclismo Baronchelli, Bugno, Chiappucci, Celestino, Cipollini, Martinello, Magrini, Motta, Zandegù, Zilioli, per la pallacanestro Della Fiori, per il paraciclismo Macchi e Triboli, per lo sci di fondo Albarello, per la vela Sommariva e per il giornalismo sportivo i fratelli Viberti. In forse Moser pure lui invitato alla grande kermesse andorese. «Alcuni dei campioni di questo festival decisamente particolare – aggiungono gli organizzatori dell’evento di fine ottobre - si esibiranno in coppia cantando canzoni molto conosciute dal pubblico. Sarà come infilare un gettone in un grande juke box per poi ascoltare le hit italiana anche di qualche anno fa ma cantante da campioni abituati a ben altre imprese che hanno fatto la storia dello sport azzurro».

A giudicare le esibizioni degli sportivi-cantanti per una sera sarà una giuria composta da nomi altrettanto noti del grande mondo dello sport italiano: la campionessa di mtb Paola Pezzo, Marzorati in giuria si esibirà con Altafini, Mariolino Corso in giuria col sindaco di Andora Demichelis, il Campione Olimpionico di canoa Antonio Rossi, Peretti, in giuria anche la cantante Elisabetta Viviani.

A presentare la serata saranno Eleonora Capelli e Luca Gregorio accompagnati con una colonna musicale curata dalla Blue on black di Giorgio Nalesso. Lo scenario per tutti i partecipanti sarà inedito: niente pista da sci, niente strade dove pedalare, niente campi di regata in mare e niente campi in erba dove tirare calci al pallone.

La manifestazione sarà allestita al Parco delle Farfalle che ha già ospitato altre manifestazioni canore e spettacoli durante la passata stagione estiva. Prevista anche una lotteria "La Voce dello Sport per salvare i nostri figli" finalizzata alla donazione di fondi per la ricerca e la cura di patologie infantili. Tra i premi figurano una bicicletta Bianchi mountain bike, soggiorno vacanza, cene in ristoranti della zona. L’estrazione sarà effettuata alla fine dell’evento del 20 ottobre. La manifestazione avrà il patrocinio del Comune con una doppia finalità: «Sarà una serata divertente con uno scopo benefico – dice il sindaco Mauro Demichelis – ma vale anche la pena ricordare che Andora, proprio quest’anno, è Città Europea dello Sport. Mi fa molto piacere che questo riconoscimento sia stato ottenuto da Albenga nel 2016, da Alassio nel 2017 e da Andora quest’anno. Gli investimenti negli impianti sportivi – aggiunge il sindaco di Andora - sono stati notevoli e non è mancata la collaborazione tra le varie realtà del territorio e poi qui in paese abbiamo un grande campione. È Mirko Celestino che ha saputo portare il nome di Andora in giro per l’Italia e anche all’estero con una carriera limpida perché il vero talento è fatto di fatiche senza scorciatoie e lo vedremo esibirsi il 20 ottobre»

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci