Abrakadabra, a Genova torna il giallo degli anni settanta

  • Redazione
  • 2 min e 36 sec (390 parole)
  • Eventi
  • genova
La TUA pubblicità qui. Contattaci

Genova. Dopo il successo della proiezione al FantaFest di Roma lo scorso 7 dicembre, arriva in anteprima assoluta al Cinema Cappuccini di Genova l'ultimo film dei registi argentini Luciano e Nicolas Onetti, Abrakadabra. La proiezione, che si terrà giovedì 21 febbraio alle 21, è organizzata dal Cinema Cappuccini in collaborazione con la Black Widow Record, storica etichetta discografica genovese specializzata nella produzione e nella vendita di album rock progressivo, psichedelia, hard rock, folk e dark, e che ha curato la realizzazione della colonna sonora del film.

Il cinema dei fratelli Onetti omaggia da sempre il thriller - giallo italiano anni Settanta, reso immortale da registi come Dario Argento, Lucio Fulci, Mario Bava. Abrakadabra (2018) è il capitolo conclusivo di una trilogia iniziata con Sonno Profondo (2013) e proseguita con Francesca (2015), un tributo alla fotografia, all’estetica saturata, alle musiche ricche di suspense che hanno caratterizzato la grande tradizione del cinema di genere nel nostro paese. Il film, una coproduzione Argentina / Nuova Zelanda, è stato presentato in anteprima mondiale al Sitges, festival internazionale del cinema fantastico della Catalogna, ed ha avuto altre proiezioni in numerosi festival in Francia, Inghilterra, Germania, Finlandia, Argentina e Messico, giusto per citarne qualcuno. Nel cast del film Germán Baudino, María Eugenia Rigón, Clara Kovacic, Ivi Brickell, Gustavo D´Alessandro, Raúl Gederlini e Pablo Vilela.

Dante il Grande è un celebre mago che accidentalmente muore durante un rischioso numero di magia. Trentacinque anni dopo il figlio Lorenzo, anche lui diventato mago, presenta il suo show in uno dei più importanti teatri della città. Da allora, avranno inizio una serie di omicidi i cui indizi conducono tutti a lui. Lorenzo dovrà quindi scoprire chi e perché prova a incastrarlo, prima che sia troppo tardi…

Al termine della proiezione del film, il regista Luciano Onetti interverrà via Skype per rispondere alle domande del pubblico. A seguire saranno invitati a parlare della loro esperienza alcuni registi genovesi che si sono cimentati con il cinema di genere: confermata la presenza di Davide Scovazzo e Alberto Bogo.

Partner dell’evento la rivista Nocturno Cinema. I biglietti sono già in prevendita da Black Widow, che sarà presente alla proiezione con un banchetto dedicato: per l’occasione, è stata realizzata un’edizione speciale limitata della colonna sonora del film.
Ingresso: intero 6 €, ridotto (under 18, over 65, universitari) 5 €, rid. con tessera Acec 4 €

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci