A Savona udienze penali e civili in Tribunale a porte chiuse sino al 30 giugno

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Savona. Udienze penali e civili in Tribunale a porte chiuse sino al 30 giugno. Non più solo sino al 15 aprile. La sospensione dell’attività giudiziaria per procedimenti non urgenti andrà avanti sino al 30 giugno. L’attività giudiziaria a Palazzo di Giustizia verrà ridotta ai casi urgenti per evitare contatti e ridurre i rischi per i contatti tra personale, avvocati e detenuti sino al 30 giugno. Le udienze urgenti saranno in videoconferenza o a porte chiuse.

Tutto il resto dell’attività giudiziaria verrà fatto per via telematica o da remoto. Il periodo di lavoro in misura ridotta per evitare il diffondersi del contagio da coronavirus in tribunale verrà prolungato ulteriormente. Dal 16 aprile i provvedimenti anti-contagio con riduzione dei contatti tra personale, avvocati e detenuti, verranno estesi sino al 30 giugno.

Le udienze penali e civili verranno tenute a porte chiuse. In cancelleria potranno essere accettati solo atti urgenti e per depositarli, se non sarà possibile per via telematica, occorrerà fissare un appuntamento sino al 15 aprile. Poi sino al 30 giugno per depositare atti anche non urgenti servirà sempre fissare preventivamente un appuntamento se non possibile il deposito telematico.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci