A Savona iniziano le iscrizioni al nido per i bimbi

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Savona. Iscrizioni ai nidi cittadini a partire dall’8 giugno. Nonostante l’emergenza Covid-19 non sia ancora conclusa il Comune lavora per organizzare l’offerta per l’anno scolastico 2020-21. «Per noi è importante garantire il servizio alle famiglie – spiega l’assessore all’Istruzione e servizi sociali Ileana Romagnoli e, pur con le incognite del momento, non possiamo farle aspettare fino a quest’autunno per aprire le iscrizioni. In attesa di quelle del Governo, abbiamo deciso di approvare delle linee guida che comunque potranno sempre essere modificate. Il numero complessivo massimo dei bambini, salve le eccezioni previste dal regolamento e salve le disposizioni emanate in seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, è fissato in 210».

Il numero di insegnanti in rapporto ai bambini non è ancora stato deciso, ma potrebbe essere di 5 a 1, contro i 7 bambini per 1 educatore e ci sarà probabilmente necessità di una riorganizzazione degli spazi. Il Comune non potrà assumere nuovo personale per i nidi a gestione diretta (Arcobaleno di via Moizo, Quadrifoglio di via Chiappino e Bollicine di via Brila) e un’ipotesi potrebbe essere quella chiedere potenziamento del personale dei nidi affidati alle cooperative (l’Aquilone di via Crispi e le Piramidi di corso Mazzini). In relazione all'emergenza sanitaria, potranno essere previsti ingressi ad orari differenziati e una diversa articolazione oraria della giornata, in base alle linee guida nazionali o regionali che saranno emanate. Le graduatorie restano diversificate per tre fasce di età (piccoli, medi e grandi.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci