Loano - A Palazzo Doria di Loano la mostra che ricorda i fratelli Rosselli

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Loano. Sarà inaugurata domani, nella Sala del Mosaico di Palazzo Doria a Loano, la mostra «Il pensiero e l’azione», esposizione storiografica e fotografica sui fratelli Carlo e Nello Rosselli, politici, giornalisti e attivisti dell’antifascismo, uccisi in Francia nel 1937. La mostra, organizzata dall’Anpi di Loano con il patrocinio del Comune, è predisposta dalla Fondazione Circolo Fratelli Rosselli di Firenze.

Collateralmente, sabato, alle 17, si terrà in biblioteca una conferenza di Stefano Carrara Sutour. «Con questa mostra si vuole ricordare la vita esemplare di due fratelli antifascisti provenienti da una famiglia borghese ed illuminista. - si legge nella presentazione - Furono entrambi tra i primi antifascisti attivi, subirono numerosi arresti, aggressioni e il confino. Insieme a Pertini, Parri e altri, Carlo progettò e realizzò l’espatrio di Turati. Nel famoso ’’processo di Savona’’ attaccò il regime fascista, giustificando la fuga di Turati come necessaria per evitare un altro assassinio».

Aperto fino al 21 ottobre, tutti i giorni dalle 10 alle 18.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci