A Imperia sindacato dei bancari sul piede di guerra

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Imperia. Bancari ancora sul piede di guerra dopo una prima lettera d’accusa resa pubblica per sensibilizzare anche la clientela sulle problematiche della categoria. «Banca Intesa San Paolo non tutela i dipendenti – rilancia la Fisac CgilLa fornitura di mascherine e di prodotti igienizzanti è stata tardiva, ma esiste un problema di efficace e periodica igienizzazione degli impianti di climatizzazione e di condizionamento. Inoltre, in assenza di termoscanner, i clienti non vengono sottoposti a verifica della temperatura. Le regole d’accesso alle filiali non sono mai state chiarite con il risultato che in filiali limitrofe regole e comportamenti sono diversi». Per il sindacato dei bancari «non è possibile riconoscere un impegno dell’istituto di credito nel tutelare la salute dei lavoratori che sono stati in prima linea per garantire l’operatività degli sportelli».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci