Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

A Genova 30 alloggi per padri separati

Tempo di lettura: 1 minuto

Genova. Trenta alloggi a canone moderato destinati a genitori divorziati con un’attenzione particolare per i padri separati, sono pronti per essere assegnati a Genova da Arte, l’azienda territoriale per l’edilizia pubblica, a altrettanti cittadini che rientreranno nei parametri della graduatoria. Lo ha annunciato Paolo Gallo, dirigente di Arte Genova, durante la commissione consiliare in Comune dedicata al tema dell’edilizia residenziale pubblica, rispondendo a alcuni referenti dell’associazione Padri separati di Genova. Gli appartamenti, ristrutturati o realizzati ex novo attraverso l’uso di fondi regionali, nazionali e in parte dalla stessa azienda pubblica, si trovano in diversi quartieri della città, da Quarto Alta al Cep di Voltri, dalla Valpolcevera alla Valbisagno e avranno un prezzo di affitto a partire da circa 150 euro mensili. A partire dalla prossima settimana il bando e il modulo per le manifestazioni di interesse saranno messi in rete sul sito di Arte Genova.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: