A Finale Ligure aumenta ancora la raccolta differenziata

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Finale Ligure. Il Comune di Finale Ligure continua a registrare successi sulla raccolta differenziata, anche nel periodo estivo, tipicamente condizionato negativamente dai flussi turistici. Al luglio 2018 si è infatti registrato un indice di raccolta differenziata pari al 63%. Commenta il direttore generale di Finale Ambiente Silvio Ascoli: "Nel raffronto tra il dato medio annuo aggiornato al luglio del 2018 e lo stesso periodo dell’anno precedente, si assiste infatti ad un passaggio dell’indice di raccolta differenziata dal 50,94% al 63,54%, quasi 13 punti percentuali in più. Il grande lavoro svolto dalla Finale Ambiente e dal Comune di Finale Ligure nella sensibilizzazione degli operatori turistici ha prodotto i suoi frutti".

"Grazie alla collaborazione con l’associazione degli albergatori, con l’associazione dei bagni marini, con gli amministratori di condominio, con i rappresentanti delle società immobiliari e con i rappresentanti degli esercizi commerciali che distribuiscono cibo e bevande, si è riusciti infatti a canalizzare correttamente i flussi di rifiuti a recupero, mantenendo alto il livello della raccolta differenziata anche in tale particolare periodo dell’anno".

"I risultati ottenuti confermano la totale collaborazione offerta dai fruitori del servizio che mettendo in atto, non senza sacrifici, modalità gestionali alternative alle precedenti, hanno consentito alla comunità di Finale Ligure il raggiungimento di questo eccezionale risultato dal punto di vista della qualità dei servizi prestati. L’auspicio è che il turista, oggi sempre maggiormente attento alle tematiche ambientali, possa apprezzare sempre più il territorio di Finale Ligure anche attraverso la bontà del modello gestionale adottato dalla società Finale Ambiente" conclude il direttore generale Ascoli.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci