A Diano Marina torna "Aromatica", la manifestazione dedicata a basilico, erbe e profumi

Da sabato 28 aprile a martedì 1° maggio

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Diano Marina. Da sabato 28 aprile a martedì 1° maggio torna “Aromatica”, la manifestazione dedicata a basilico, erbe e profumi del ponente ligure, in programma a Diano Marina e nel Golfo Dianese.

Oltre a numerosi stand in cui i visitatori troveranno produzioni tipiche, le più disparate varietà di piante aromatiche e alcuni prodotti di eccellenza, è prevista un'ampia area dedicata allo street food, nella quale gli operatori, tutti con particolari mezzi, proporranno anche piatti a base di erbe e di materie prime del territorio. Prima dell'abituale taglio del nastro, previsto per la tarda mattinata di sabato 28, la sala consiliare del Comune di Diano Marina ospiterà un interessante convegno promosso dal Gal Riviera dei Fiori, che avrà come moderatore Paolo Massobrio, uno dei massimi esperti di enogastronomia d'Italia, e uno dei relatori in Federico Ferrero, medico, scrittore e giornalista, già vincitore di un'edizione, la terza, di Masterchef.

Ma diversi saranno, giorno per giorno, nell'apposito spazio che sarà allestito nella centralissima piazza Martiri della Libertà, la piazza antistante palazzo civico, gli interventi di qualificati relatori, tra i quali il dietista Stefano Beschi, i giornalisti enogastronomici Luigino Filippi e Luigino Bruni, gli esperti di territorio e di erbe Natalino Trincheri e Pierangela Fierro.

Venticinque sono i locali del comprensorio, che hanno aderito all'invito della Confcommercio di proporre in quei giorni menù o piatti a tema. Si tratta di: Ristorante Bagni Kursaal, Fantapizza, Fra' Diavolo, Vela Bianca, Osteria del Porto, Christina, Portofino, Tirabuscion, Bagni Ponterosso, Re Basilico, Vico del Rame, Fra' Diavolino, Italo's, Da Matteo, Golosamente, Macaroni, Bar Beach e Red Pepper (Diano Marina), Rock'n Burger e Ristobar Gg (San Bartolomeo al mare), Il Porteghetto e Pizza Pazza (Cervo), Lo Stregatto (Diano Castello). Una decina di bar proporranno a loro volta cocktail e bevande a base di aromatiche, così come alcuni panifici produrranno per l'occasione pani e focacce speciali.

Tre saranno le cene stellate a 4 mani, che vedranno protagonisti, presso il ristorante La Femme di San Bartolomeo al mare, gli chef Tano Simonato (titolare di "Tano passami l'olio" di Milano), Jumpei Kuroda ("I due buoi" di Alessandria) e Massimo Viglietti ("Enoteca Achilli al Parlamento" di Roma, ex Palma di Alassio), censiti con una stella dalla nuova Guida Michelin. I loro piatti si affiancheranno a quelli dello chef di casa, Roberto Rollino, di recente ospite della trasmissione televisiva "Cuochi d'Italia" (Tv8). Intriganti i temi delle serate, nell'ordine "Extravergine", "Crostacei" e "Punk". I menù saranno pubblicati nei prossimi giorni su www.aromaticadianese.it. Una delle attrazioni principali saranno i cooking show, tenuti dai tre chef stellati e da altri qualificati cuochi, un paio dei quali di origine dianese.

Nella mattinata di domenica 29 è prevista la visita di tre giornalisti stranieri, invitati da Liguria International, società che fà capo alla Regione. Dopo aver visitato il giorno precedente Expoflora, saranno ospiti di Diano Marina. Diverse le iniziative che faranno da corollario, sia nella Città degli Aranci che nelle altre località del Golfo Dianese, usufruendo, nelle prime tre giornate, anche del trenino (anche due escursioni nell'entroterra). Nei giorni antecedenti, a Diano Marina, "Aspettando Aromatica", due conferenze a Diano Marina, presso Palazzo del Parco. Diano Castello, con la collaborazione dell'Associazione Giroborgo, proporrà un paio di visite guidate alle lone e al centro storico, e, nella giornata di lunedì 30, un laboratorio "sali da bagno aromatici" e una degustazione "aromatica".

Cervo ha inserito, per domenica 30, l'inaugurazione dei lavori di conservazione e restauro dei ruderi dell'antico villaggio di Costa di Villa e, in serata, un concerto di musica classica presso l'oratorio di Santa Caterina. Tre le escursioni: domenica 29 a cura della Pro Loco di Arentino, dal Passo delle Grillarine al Pizzo d'Evigno; lunedì 30 una passeggiata tra i sentieri di Diano San Pietro; martedì 1 ancora una escursioneal Pizzo d'Evigno, proposta dal Comune di San Bartolomeo al mare con la guida escursionistica Luca Patelli.

Nelle giornate di domenica 29 e lunedì 30, in collaborazione con l'Ordine dei Cavalieri del Grappolo d'oro, è previsto un raduno di confraternite enogastronomiche, con gruppi in arrivo da tutta Italia, che sfileranno anche nel centro cittadino con i loro variopinti stendardi e paludamenti. Un prestigioso pool di aziende e di realtà imprenditoriali presenti sul territorio affianca l'organizzazione dell'evento: Banca d'Alba e Supermercati Punto Simply Arimondo (main sponsor), Olio Raineri, Latte Alberti, Mariani Cucine e Arredi, Rete di imprese Vite in Riviera, Pastificio Fratelli Porro e Bordiga 1888 (sponsor e fornitori).

Nell'occasione saranno anche lanciati due prodotti legati al territorio e alle erbe aromatiche: Aromatico, l'amaro del Golfo, un liquore a bassa gradazione, e i ravioli alle erbe aromatiche, rispettivamente in collaborazione con Bordiga e Fratelli Porro. Prodotti che saranno disponibili tutto l'anno, anche presso supermercati e nei locali del comprensorio.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci