A Castelbianco la festa della mietitura del grano

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Castelbianco. Si terrà domenica prossima a Castelbianco la festa della mietitura del grano.

Manuela Ricci, ristoratrice e animatrice turistica con l’agriturismo di famiglia Ca’ du Ricci, ha preso la decisione di voler usare solo “farina del suo sacco”. Ecco che allora si sono seminati, nei terreni di famiglia, grani antichi dai nomi affascinanti come Autonomia, Abbondanza e Bologna. A completare l’opera, la ripresa dell’attività da parte del Mulino di Sassello (a pietra) dove Manuela va a macinare poco alla volta il suo grano, per avere sempre una farina di altissima qualità che adopera poi nelle varie preparazioni di … focaccia, pane, pasta per i ravioli, mandilli. Nasce così l’idea di una festa a cui vogliamo invitare tutti, grandi e piccini, per assistere alla mietitura”. A seguire, in terrazza, “Merenda Sinoira” con il seguente menù: Sardenaira, Focaccia integrale, Fritto misto di campagna: salvia, anello di cipolla , peperoni, zuchine e melanzane, Panizza, Frisceui aromatici, Ajata, Torta verde, Insalata di grano, Insalata di gianetti, Formaggetta di Cisano, Lasagne integrali al ragù delle verdure dell’orto, Crostate di marmellata di albicocche, ciliegie e fichi

Biscotti: occhi di bue, di frolla, baxin, Salame al cioccolato. In degustazione i Vini della Cooperativa dei Viticoltori Ingauni: Piganò Spumante Brut, Pigato doc 2017, Ormeasco Sciac-tra 2017. Chiacchere in libertà, musica dal vivo con il gruppo “Saxophobia Saxofone Quartet” e la Fisarmonica del poliedrico Felice Ricci. Il costo complessivo sarà di 20,00 euro per i soci Slow Food e di euro 25,00 per i loro ospiti, gratuito per i bambini sino ai 6 anni e 10 euro fino 12 anni. Per prenotare 0182/77033 o 338/8349881.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci