A Bardineto arrivano i dossi per limitare la velocità

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Bardineto. Velocità eccessiva nelle strade del centro storico, a Bardineto il Comune torna ad installare i dossi artificiali.

Dopo la lettera inviata al prefetto e alle forze dell'ordine, insieme ai sindaci di Calizzano e Murialdo, per sottolineare la necessità di controlli mirati (soprattutto nei fine settimana) sulle provinciali che attraversano il paese, l'amministrazione guidata dal sindaco Franca Mattiauda rispolvera anche i dissuasori di velocità: una misura che viene adottata ogni anno nel periodo estivo, alla luce dell'aumento della popolazione dovuto all'arrivo di turisti e villeggianti nelle seconde case del paese. «Viste le numerose lamentele pervenute - si legge nell'ordinanza -, che segnalano nel centro abitato auto e moto in transito a velocità ben oltre i limiti previsti dal Codice della strada, in via Roascio viene fissato un limite di velocità a 40 chilometri orari, installando una serie di dossi rallentatori, opportunamente segnalati».
Il provvedimento resterà valido sino al 30 settembre. Anche i comuni vicini sono pronti a correre ai ripari: a Calizzano si sta valutando la realizzazione di alcuni attraversamenti pedonali rialzati nei tratti più a rischio.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci