170mila euro di fondi par fsc per il ripristino dei sentieri danneggiati dal gelo

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Genova. Centosettantamila euro in arrivo per il rispristino dei sentieri dei parchi e dell’Alta via dei Monti liguri, colpiti questo inverno, in particolare tra il 10 e l’11 dicembre, da un’intensa ondata di gelo. Lo ha deciso la giunta regionale su proposta del presidente Giovanni Toti e dell’assessore ai Parchi Stefano Mai. “Dopo l’appello lanciato dai Parchi regionali della Liguria– spiega l’assessore Mai – ci siamo subito attivati per individuare le risorse necessarie al ripristino dei percorsi colpiti dalla galaverna. Grazie alla sensibilità dimostrata dal presidente Toti, a pochi mesi di distanza, siamo riusciti a reperire, nel Fondo per lo sviluppo e la coesione, i circa 170mila euro necessari, indispensabili per il ripristino delle tratte sentieristiche danneggiate, un patrimonio preziosissimo dal punto di vista naturalistico e turistico.”. Le zone più colpite erano risultate le province di Genova e Savona sul percorso dell'Alta Via dei Monti Liguri, nei territori dei parchi del Beigua, dell'Antola e dell'Aveto, dove molti tratti sono diventati impraticabili. Dei 170mila euro: 48mila sono destinati al Parco dell’Aveto, 32mila al Parco dell’Antola, 33.600 al parco del Beigua, 48mila al Parco di Portofino e 8mila euro al giardino botanico di Prato Rondanino.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci