Terremoto di magnitudo 6.8 nelle Filippine

L'epicentro vicino alla provincia meridionale di Davao del Sur.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Manila. Un potente terremoto si è verificato vicino alla città di Davao nelle Filippine, danneggiando edifici e causando diversi feriti, secondo le fonti ufficiali. L’ultimo di una serie a colpire il sud del paese nei mesi recenti.

Di magnitudo 6.8 è stato rilevato l’epicentro a 61 Km a sud ovest di Davao, sull’isola di Mindanao, ad una profondità di 28.2 Km, secondo l’USGS, l’Istituto di Geofisica americano, ridimensionando il valore da un primo rilevamento di 6.9.

Il Pacific Tsunami Warning Centre ha fatto sapere che, stando ai dati registrati, non c’è nessun pericolo di tsunami a causa del terremoto.

«14 persone sono state registrate tra i feriti – ha fatto sapere Anthony Allada, responsabile delle informazioni pubbliche a Magsaysay nella provincia di Davao del Sur - ma nessuna in modo serio. Strade ed edifici - continua il responsabile -, incluso l’ufficio del governo locale, sono stati danneggiati e la città è rimasta senza elettricità.»

La regione è stata scossa da 4 potenti terremoti tra ottobre e novembre, nei quali almeno 20 persone hanno perso la vita.

«Non sappiamo più cosa fare. Dobbiamo prima intervenire oppure assistere le nostre famiglie?» ha detto Allada alla radio locale.

Il presidente Rodrigo Duterte, originario di Davao, si trovava nella città al momento dell’evento sismico. «(Il presidente) Sta bene. Era in casa con sua figlia quando si è verificato il terremoto – ha fatto sapere il portavoce presidenziale Salvador Panelo -, la First Lady Honeylet è illesa e stava rincasando quando il terreno ha iniziato a tremare e l’auto ad ondeggiare.»

https://twitter.com/PhilippineStar/status/1206098595943870465

Diverse forti scosse di assestamento sono state registrate dopo un terremoto principale, la più forte di magnitudo 5.7 con epicentro a nord della città di General Santos.

https://twitter.com/PhilippineStar/status/1206098595943870465

Le Filippine sono situate su di una zona del Pacifico geologicamente molto attiva conosciuta come “Cintura di fuoco” e per questo spesso interessate da scosse sismiche.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci