Strage Manchester, 19 morti nessun italiano tra i feriti

Rientrato l’allarme all’aeroporto di Goteborg, dove tutti i voli sono stati sospesi fino alle 3 a causa di una valigia contenente tracce di esplosivo.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

È di diciannove morti e una cinquantina di feriti il bilancio, purtroppo ancora provvisorio, della strage della Manchester Arena, a seguito dell’attentato kamikaze avvenuto ieri sera poco dopo le 22,30. Secondo le prime notizie provenienti dalla Farnesina non ci sarebbero vittime italiane. L’attentato si è verificato al termine del concerto della cantante pop Ariana Grande.

Il bilancio delle vittime è destinato a salire. L’attentato di ieri sera, uno dei più gravi in Gran Bretagna, arriva a poche settimane dal voto amministrativo.

Intanto è rientrato l’allarme all’aeroporto di Goteborg, dove tutti i voli sono stati sospesi fino alle 3 a causa di una valigia contenente tracce di esplosivo.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci