Indonesia: terremoto di magnitudo 6.5, almeno due i morti

Allerta Tsunami emessa e poi revocata. Un ospedale ha riportato danni.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Ieri il terremoto di magnitudo 6.5 che ha colpito Giacarta ha avuto un bilancio, al momento, di due morti e decine di feriti. Molti i danni subiti dalle abitazioni prossime all'epicentro del sisma, oltre ai danni riportati da alcuni ospedali fatti evacuare.

La scossa verificatasi alle ore 23:47 (le 17:47 qui in Italia) ha interessato tutta l'isola, facendo fuggire dalle proprie abitazioni tutti gli abitanti che si sono riversati nelle strade. A Giacarta, la capitale, a 200 chilometri circa dall'epicentro, gli edifici più alti hanno ondeggiato durante la scossa più potente, durata per circa 30 secondi. Gli popolazione residente sulla costa si è riversata sulle strade verso l'interno per paura di uno tsunami.

Nella zona di Subakumi più di mille di persone sono state evacuate per un allarme tsunami, revocato solo alle prime ore di oggi dalle autorità. Due le persone che hanno purtroppo perso la vita sotto le macerie degli edifici crollati: un uomo di 62 anni ed una donna di 80.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci