Alaska: terremoto di magnitudo 7.0, strade e case distrutte

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Venerdì un potente sisma magnitudo 7.0 ha scosso Anchorage, città dell'Alaska con circa 300 mila abitanti, danneggiando case, palazzi e distruggendo strade e reti elettriche. La scossa è stata rilevata alle 8:28 ora locale. Il Servizio geologico USA ha detto che l’epicentro era a circa 13 chilometri a nord della città e a 40 chilometri di profondità. La polizia di Anchorage ha segnalato «danni ingenti alle infrastrutture» mentre le immagini e i video pubblicati sui media e sui social descrivono i momenti di panico vissuti dai residenti mentre la terra tremava con forza.

https://www.facebook.com/northcoastnews23/videos/546182509187621

«Molte case ed edifici sono stati danneggiati - ha fatto sapere il dipartimento di polizia in una nota - molte strade e ponti sono stati chiusi». Non si hanno per ora notizie di feriti gravi o di vittime. Anche l’iniziale allerta tsunami è rientrata. Almeno 10.000 utenti sono ancora senza elettricità in una città incredibilmente buia e fredda in questa stagione.

https://www.facebook.com/548490151931030/videos/203579563853185

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci