Alaska colpito da terremoto 7.9M, costa ovest USA e Canada in allarme tsunami

L'Alaska è stato colpito da terremoto di magnitudo 8.2, generando un allarme tsunami lungo la costa ovest degli USA, Hawaii e Canada, oltre che in Alaska. Le scosse lungo l'Anello di Fuoco stanno incrementandosi drammaticamente nelle ultime 24 ore.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

La terra ha sussultato 256Km a sud-est di Chiniak, in Alaska, ad una profondità di circa 10Km, alle ore 9.31 (10.31 ora italiana) di questa mattina. I social media locali riportano scosse percepite anche a sud di Seattle e Vancouver.

Il terremoto a generato un allarme tsunami per parte di Alaska e Canada, ed un'allerta tsunami per l'intera costa ovest degli USA, secondo quanto riportato dallo US Tsunami Warning System.

Tutti gli abitanti sono stati allertati del pericolo attraverso SMS dove è stato detto di cercare rifugi sulle colline nelle aree interessate dall'evento.

Non si conosce ancora l'entità degli eventali danni provocati dal sisma.

L'Alaska è situato sull'Anello di Fuoco, un'ampia area nel bacino dell'Oceano Pacifico dove terremoti ed eruzioni vulcaniche si verificano frequentemente.

Questo terremoto, si è verificato solo poche ore dopo quello di magnitudo 6.1 che ha colpito la costa di Java, in Indonesia, facendo riversare per le strade la gente della capitale.

https://twitter.com/NWS_NTWC/status/955743860591939584

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci