Roma- Silvia Romano è arrivata a Ciampino. Flash mob e campane a festa a Lambrate

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Roma 10 maggio 2020. Alle ore 14,00 in perfetto orario è atterrato all'aeroporto di Ciampio l'areo militare intercontinentale Falcon 900EX ha riportato in Italia Silvia Romano, la volontaria di 25 anni rapita a novembre del 2018 per 18 mesi in un villaggio della Kenya. Silvia è scesa dall'aereo dell'Aise indossando un abito islamico verde, con la mascherina, che si è tolta per un attimo e mostrare il sorriso e salutare.

Ad attenderla finalmente i genitori in un lungo abbaccio.

La cooperante prigioniera con altre persone sequestrate e nascosti in una grotta non lontana dalla capitale della Somalia.
Ad attenderla il premier Conte con il minsitro degli Esteri DI Maio e vari funzionari del Governo.
"Siamo davvero lieti di aver dato il benvenuto a Silvia; in un momento di grande difficoltà che il Paese sta vivendo, questo è anche un grande segnale di speranza e di fiducia, che lo Stato c'è, c'è sempre, e non si lascia mai distrarre da tutti quelli che sono i suoi compiti, compiti su tutti i fronti". "Eravamo ormai in dirittura finale da qualche mese, ma sono notizie che vanno sempre mantenute nel massimo della riservatezza". Hanno dichiarato i ministri Giuseppe Conte a Luigi Di Maio.

Da chiarire il matrimonio con rito islamico e la conversione a cui sarebbe stata costretta.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci