Lutto nel mondo dello spettacolo e dello sport. Addio a Sergio Matteucci

l doppiatore aveva 89 anni e aveva prestato la sua voce anche al telecronista delle partite di Mila e Shiro. È stato anche un vero radiocronista a Tutto il Calcio minuto per minuto. Ha lavorato in altri anime famosi, come Lady Oscar e Sampei

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Roma. Era un radiocronista a tutto tondo, nella realtà così come nel fantastico universo dei cartoni animati. Sergio Matteucci è morto a Roma all’età di 89 anni dopo una lunga carriera che va dal mondo della serie A a quello degli anime giapponese. Nato a Granada nel 1931, lo ricordiamo soprattutto per la voce narrante nelle appassionanti partite di Holly e Benji e in quelle di Mila e Shiro. «I testi della telecronaca me li scrivevo da me, spesso andavo a braccio», aveva raccontato in una recente intervista a Il Foglio. Indimenticabili le sue esclamazioni, al termine di una lunghissima azione dove Holly riusciva a scartare tutti i suoi avversari (su un lunghissimo campo da calcio).

Ma non solo. Matteucci è stato anche doppiatore in altri programmi per ragazzi di successo, come Sampei e Lady Oscar, Candy Candy e Belle e Sebastien. Dai cartoni animati, Matteucci è passato poi ai film. La sua voce compare in successo come Rocky 2, Toro Scatenato, Cinderella Man, Scarface.

Una carriera da doppiatore che si affianca a quella televisiva. Rimanendo nel mondo del calcio, Matteucci ha prestato la sua voce per il fuori campo di Domenica Sprint per i servizi dallo stadio Olimpico di Roma ed è stato anche radiocronista di Tutto il Calcio Minuto per minuto nella stagione 1982-1983.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci