Il ciclismo ponentino in ansia per Riccardo Magrini

Ex corridore professionista, ora telecronista di Eurosport.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Un grande amico del ciclismo ponentino e soprattutto uno dei più stimati opinionisti sportivi. Da ieri pomeriggio Riccardo Magrini, ex corridore professionista con una vittoria al Giro d’Italia ed una al Tour de France, è ricoverato in coma farmacologico all’Ospedale S.Raffaele di Milano. Riccardo, in questi giorni, stava commentando per Eurosport la Vuelta di Spagna e ieri si trovava negli studi milanesi di Sky per registrare un’intervista. E proprio in quel momento ha perso i sensi, cadendo in terra. Grazie alla rianimazione bocca a bocca effettuata dal collega Lucio Rizzica ed al pronto intervento dei mezzi di soccorso Magrini è stato ricoverato d’urgenza al S.Raffaele dove oggi pomeriggio i medici diffonderanno un comunicato stampa sulla sua salute.

Magrini è molto legato al ponente ligure: appassionato di cavalli e buon driver ha partecipato a diverse riunioni all’Ippodromo dei Fiori mentre, in ambito ciclistico, è molto legato al Gruppo Sportivo Ortovero con il quale ha messo insieme diverse iniziative. Grande amico poi di Bruno Zanoni, ex corridore professionista di Laigueglia.

Ancora domenica, commentando con l’inseparabile compagno di telecronache Salvo Aiello la tappa della Vuelta. Magrini ricordava come alcune spiagge inquadrate dall’elicottero somigliassero all’Isola Gallinara, mandando così ancora una volta un saluto a tutti gli amici del ponente.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci